Letteratura in cucina

Letteratura in cucina

Da sempre il cibo e l’arte in genere, viaggiano strettamente legati l’uno all’altra, in particolar modo con la letteratura. Dalla Bibbia a Camilleri, passando attraverso autori del calibro di Grazia Deledda, Italo Calvino, Giacomo Leopardi, Pablo Neruda, Isabel Allende e tanti altri ancora, hanno inserito, se non addirittura trattato, del cibo nelle loro opere. Da […]

Risotto alla Romagnola di Carla Pieraccini Giovanni Pascoli oltre che un grande poeta era un buongustaio. Questa la sua ricetta in risposta a quella di un amico sul risotto alla milanese, veramente ottima, proposta da Carla. La ricetta originale del Pascoli Amico, ho letto il tuo risotto in …ai! È buono assai, soltanto un po’ […]

Trippa alla Fiorentina di Silvia Corsinovi Ce la propone Silvia ed il piatto è stato ispirato dall’omonima poesia di Giancarlo Setti, priore della Basilica di San Lorenzo a Firenze, nonché autore di numerosi sonetti in vernacolo fiorentino. (Giancarlo Setti “E sonetti di’ Priore”, Firenze, la Graticola, 1975). Una pietanza ottima da gustare in questo periodo […]

Torta di mele svedese di Paola Lupparelli Il prossimo Natale, a causa della pandemia, dalla Svezia non riceverò quella visita che aspetto da un anno; per avere un po’ di compagnia e tentare di allontanare la tristezza ho preparato una tipica torta di mele svedese e l’ho appoggiata su di un vassoio con stampata la […]

Il Croccante di Federica Sanesi Partecipo all’iniziativa letterario/culinaria indetta dal Circolo Culturale LaRocca con il mio croccante, ispirato ad un vecchio romanzo di Richard Powell, Vacanze matte, un testo del 1959 molto divertente che parla di una famiglia americana eccentrica e fuori dalle righe, i Kwimper, che decide di occupare una terra di nessuno lottando contro le […]

La Madeleine di Rosanna Fabrizi Cosa c’è di più consolatorio di una bella tazza di tè accompagnata da un biscotto?… se poi il biscotto è una madeleine, il binomio è perfetto.Lo dice anche Proust nel romanzo Alla ricerca del tempo perduto, dove racconta: “dopo aver assaggiato una madeleine inzuppata nel tè, mi tornavano in mente […]

Il Risotto Patrio di Silvia Corsinovi Il milanese Carlo Emilio Gadda, amante della buona tavola, ha costellato le sue opere di riferimenti gastronomici ma – probabilmente – il suo scritto più celebre su queste tematiche è la ricetta del Risotto Patrio, sulla quale mi sono voluta avventurare. Gadda dettaglia con rigore i pochi ingredienti: riso […]

Omelette alle erbe aromatiche di Paola Lupparelli Dopo i pasti abbondanti di queste festività propongo un piatto semplice, leggero ma gustoso. È il pranzo preferito di Pereira, omelette con erbette aromatiche: salvia, rosmarino, basilico, timo, prezzemolo, erba cipollina, maggiorana e quanto fantasia e disponibilità concede. Sicuramente da provare. Quando Pereira entrò nel café Orquìdea erano quasi […]

Il casio in pastelletto di Carla Pieraccini Questo piatto letterario è tratto dal Il Nome della Rosa di Umberto Eco. Molto adatto per la cena di vigilia di Natale, io l’ho preparato veramente in pochissimo tempo. Con l’augurio che tutti voi possiate trovare ciò che state cercando. “Facilis. Pigli el casio che non sia troppo […]

La Pappa al pomodoro di Federica Sanesi Per preparare questa ricetta mi sono ispirata al famoso Giornalino di Gian Burrasca dello scrittore toscano Vamba. Ricordate quando Giannino Stoppani, stufo di mangiare la solita minestra di riso e il brodo del venerdì preparato da Geltrude con la risciacquatura dei piatti esclama: “Evviva, evviva! Oggi a desinare […]