Categoria: Rubrica

Categorie:

Nel 1935 il Premio Nobel per la Letteratura non venne assegnato, nel 1936 venni insignito io, EUGENE O’NEILL, il secondo statunitense, “per la forza, l’onestà e le emozioni profondamente sentite dei suoi lavori drammatici, che incarnano un concetto originale di tragedia”. Nacqui in un hotel di New York il 16 Ottobre 1888, con il vero […]

Categorie:

Per il compleanno dello scrittore di questo mese ho scelto un narratore sardo che ho scoperto proprio in questi giorni, leggendo il romanzo “La leggenda di Redenta Tiria”.  Fin dalle prime pagine mi sono resa conto di quanto la narrazione degli eventi mi ricordasse un’altra opera che noi del Circolo LaRocca amiamo molto “L’antologia di […]

Categorie:

Conoscere Giovanni Casini è stata una delle esperienze positive della mia vita, tra le più arricchenti senza ombra di dubbio. Ci siamo incontrati nel 2001 quando decisi di dare vita ad un’associazione culturale e cercavo persone da coinvolgere nel progetto: il suo nome mi venne suggerito da una comune amica, Eleonora. Così, insieme a Rosanna […]

Categorie:

Nel 1934 il Premio Nobel per la Letteratura venne assegnato a me, Luigi Pirandello, “per il suo ardito e ingegnoso rinnovamento dell’arte drammatica e teatrale”. Sono nato ad Agrigento il 28 Giugno 1867. Mio padre Stefano e mia madre, Caterina Ricci Granito, appartenevano a due famiglie borghesi agiate, di tradizione risorgimentale. Mi misero al mondo […]

Categorie:

Ho iniziato a leggere Sciascia grazie al film “Il giorno della civetta”, di Damiano Damiani, ispirato proprio all’omonimo romanzo dell’autore siciliano. Un secolo fa, un sacerdote incontrato durante il mio percorso scolastico impressionò la nostra classe dicendo che non avremmo potuto capire cos’era la mafia se non avessimo visto “Il giorno della civetta”. Beh, non […]

Categorie:

Nel 1933 il Premio Nobel per la Letteratura venne assegnato a me, Ivan Alekseevic Bunin, “per la precisione artistica con la quale ha trasposto le tradizioni classiche russe in prosa”. Sono nato a Voronez, nella Russia meridionale, il 22 Ottobre 1870. I miei genitori appartenevano a nobili famiglie russe, che vantavano valorosi militari e la […]

Categorie:

Questo mese anziché onorare la nascita di un Autore vogliamo ricordare il 160° anno dalla scomparsa di uno scrittore che mi è particolarmente caro, benché la sua conoscenza più approfondita sia cosa recente. E’ infatti uno dei quegli autori portatemi in “dote” da mio marito, in quanto facente parte della sua biblioteca personale. Si tratta […]

Categorie:

Ho visto di recente su Rai Storia una deliziosa simil-intervista, tratta da “Incontri di Indro Montanelli” del 1959, grazie alla quale il compianto giornalista fucecchiese ci racconta qualcosa di più su Carlo Levi, il nostro festeggiato di novembre. Levi, antifascista, medico, pittore e scrittore, ha sempre considerato la pittura la sua attività prevalente, tant’è vero […]